La Psoriasi del Cuoio Capelluto

La Psoriasi del Cuoio Capelluto

Trattamento e cura della psoriasi del cuoio capelluto

Accade che la psoriasi rimanga localizzata solo al cuoio capelluto per tutta la vita.

Spesso viene confusa con la forfora ma il dermatologo è in grado di fare una corretta diagnosi.

La psoriasi del cuoio capelluto può estendersi anche alla fronte creando un grave problema ai pazienti. Quando la psoriasi appare sul volto e sul cuoio capelluto viene definita “sebo psoriasi” perché si localizza in zone ricche di ghiandole sebacee.

La psoriasi del volto crea gravi problemi ai pazienti che si vergognano in quanto gli altri vedono la malattia e hanno quindi paura di essere isolati, non accettati.

Il problema più fastidioso è rappresentato dal fatto che la psoriasi del cuoio capelluto spesso procura un forte prurito ed i pazienti si grattano provocando un peggioramento dovuto all’effetto Koebner.

L’effetto Koebner è frequente in alcune malattie dermatologiche come nella psoriasi: si tratta di una reazione della pelle alle irritazioni (grattarsi, farsi un taglio, una ustione, etc..) che provoca il peggioramento e la comparsa di nuove lesioni.

Allora cosa fare?

  1. Non grattarsi, non usare pettini e spazzole con denti aguzzi, non cercare di togliere le squamette con attrezzi o con le mani.
  2. Lavare i capelli con shampoo non aggressivi.
  3. La terapia più efficace è  rappresentata da una associazione di calcipotriolo (un derivato della Vitamina D) e Betametasone (la molecola cortisonica più utilizzata) sotto forma di un gel.

E’ consigliabile applicarlo su cute asciutta tutti i giorni per almeno 2 settimane (terapia di ATTACCO) poi due volte la settimana per 2/3 mesi (terapia di MANTENIMENTO)


Top

Dermatologo e Venereologo a Lucca

Cell: 328-1597328

P.IVA 02391690464

CASA DI CURA SANTA ZITA

Via del panificio 13,

Lucca , centro storico

Telefono: 0583-46521

STUDI MEDICI D33

Via Salicchi 978

55100 Lucca

Telefono: 0583-496529

Privacy Policy