Terapie per la Psoriasi: la fototerapia

Terapie per la Psoriasi: la fototerapia

Quando ho iniziato a occuparmi di psoriasi all’inizio degli anni 80 ben poche erano le cure a disposizione.

Oggi fortunatamente i pazienti con psoriasi hanno molte possibilità di curarsi con successo.

In genere le forme più limitate della malattia (poche chiazze e in zone normalmente coperte da indumenti) si curano con terapie locali di cui parleremo nel futuro, anticipo solo un consiglio: applicate tutti i giorni sul corpo e sulle chiazze una crema emolliente.

Quando la terapia locale non funziona o la psoriasi è più estesa si ricorre alla fototerapia. La fototerapia  rappresenta il secondo stadio della terapia per la psoriasi.

La fototerapia è una cura molto efficace con possibilità di successo intorno all’80% dei pazienti.

La cura consiste nell’esporre il corpo all’azione dei raggi UVB narrow band (si tratta di una precisa lunghezza d’onda di 311 nanometri). Praticamente i pazienti entrano senza abiti in una cabina che monta lampade UVB narrow band per pochi minuti.

La terapia si esegue generalemente tre volte la settimana per un totale di circa trenta sedute.  Il ciclo di 30 sedute può essere eseguito anche una volta l’anno e spesso da periodi di remissione (assenza di malattia) anche di molti mesi.

Si tratta quindi di una terapia sicura senza importanti effetti collaterali tanto che la terapia può essere fatta anche da donne in stato di gravidanza.

L’unico problema è quello di doversi recare tre volte la settimana al centro di cura.

Prossimamente parleremo delle terapie tradizionali sistemiche (terapie in compresse o in fiale) e i loro potenziali effetti collaterali, nonche quelli benefici.


Top

Dermatologo e Venereologo a Lucca

Cell: 328-1597328

P.IVA 02391690464

CASA DI CURA SANTA ZITA

Via del panificio 13,

Lucca , centro storico

Telefono: 0583-46521

STUDI MEDICI D33

Via Salicchi 978

55100 Lucca

Telefono: 0583-496529

Privacy Policy